Una vendemmia particolare

Una vendemmia particolare

Ventiquattro anni fa Maria Ida e Salvatore Avallone, patron di Villa Matilde, una delle aziende che più hanno lavorato per la rinascita del ager falernus e del suo Falerno del Massico, ci invitarono alla “vendemmia degli amici”.

villa-matilde-veduta-vigneti-logo1

Avevamo a disposizione alcuni filari di falanghina per provare l’emozione ma anche la fatica della vendemmia o almeno così avevamo capito.

Io, mio padre Sirio e due amici sommelier ci presentammo in jeans, maglietta e scarponi ma ci trovammo circondati da colleghe in tacchi a spillo e colleghi in giacca e cravatta.

Se per molti il lavoro si risolse nel taglio di un paio di grappoli noi ci facemmo onore con la raccolta di diverse cassette tanto che, con nostro grande divertimento ma, perché no, anche soddisfazione, qualcuno ci scambiò per operai dell’azienda.

Il vino prodotto, trecentoventitré bottiglie, venne poi imbottigliato con etichetta personalizzata con il nome del partecipante: pubblico quella di Sirio Ferrari.

20180906_164720

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...