Abbiniamo i funghi

Abbiniamo i funghi

La nebbia agli irti colli…

è quella nebbia settembrina carica di calore ed umidità che fa respirare il sottobosco.

Che sia bosco di castagno, leccio, faggio o pino il micelio si poggia alle radici pazienti di questi alberi e cresce con i suoi prelibati porcini, galletti od ovoli.

porcini 1

La delicatezza dei funghi richiede abbinamenti con vini bianchi freschi e leggeri, come un pinot grigio od un fiano di Avellino, se porcini crudi in insalata od un sauvignon per gli ovoli .

chanterelle-2808798__340

I porcini alla griglia o al forno chiamano un rosso giovane di media struttura come il nerello mascalese e i galletti, preparati con burro cipolla e poco pomodoro a condire un tagliolino all’uovo, amano un  profumato ed invitante pinot nero.

ovoli

Il ricordo va a mio padre Sirio, al suo arrivo a Formia dalla Toscana come chef al Grand Hotel Miramare nel 1947 e alla sua passione per la montagna che lo portò a scoprire la ricchezza di funghi dei monti Aurunci che nessuno in zona conosceva, per lui un vero paradiso terrestre.

 

 

 

Un pensiero riguardo “Abbiniamo i funghi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...